Cronaca

Dal 1° maggio viale Geno chiuso nei week-end: Ztl fino a settembre

Torna la Ztl in viale Geno: nei week-end, a partire dal 1° maggio e fino al 15 settembre, la viabilità sarà regolata secondo le disposizioni ormai in vigore tutte le estati. Il venerdì e il sabato sera, dalle 20 alle 24, la domenica e i festivi...

viale-geno-ztl

Torna la Ztl in viale Geno: nei week-end, a partire dal 1° maggio e fino al 15 settembre, la viabilità sarà regolata secondo le disposizioni ormai in vigore tutte le estati. Il venerdì e il sabato sera, dalle 20 alle 24, la domenica e i festivi, dalle 14 alle 24, l'ingresso e il transito in viale Geno sarà subordinato alla disponibilità di parcheggi. Invariate rispetto agli anni passati le tariffe che come l'anno scorso saranno di 2,20 euro all'ora nella fascia oraria dalle 18 alle 24 di venerdì, sabato e festivi e di 1 euro all'ora per la fascia oraria tra le 9 e le 18 di sabato e festivi. Il provvedimento autorizza anche l'eliminazione di trenta posti auto in piazza De Gasperi contestualmente al posizionamento di tavolini e sedie, panchine e fioriere.

Prima dell'estate in corrispondenza dell'attuale parcheggio per le moto (che verranno spostate all'inizio di viale Geno) verrà istituita anche una stazione di bike sharing. Con l'autunno sarà poi eseguita la posa di un doppio filare di alberi e si procederà alla sistemazione definitiva della piazza.

"Il provvedimento - spiega l'assessore alle Attività produttive del Comune di Como Gisella Introzzi - nasce per restituire la piazza alla città, ai residenti e ai turisti. Nello stesso tempo andiamo incontro alle richieste di alcuni locali della zona che da tempo chiedevano di poter sviluppare la propria attività anche all'aperto". "Siamo in un'area di grandissimo pregio ambientale e turistico - aggiunge l'assessore alla Viabilità Daniela Gerosa - che soprattutto nel periodo estivo necessita di una regolamentazione del traffico per migliorarne l'accessibilità pedonale e ciclabile. Per la sistemazione definitiva si dovrà procedere con l'adeguamento di alcuni impianti tecnologici nel sottosuolo e questi interventi è opportuno che siano effettuati nella stagione autunnale". Già da metà maggio, però, le auto spariranno da piazza De Gasperi. "Con l'arrivo dei tavolini e delle fioriere - conclude Introzzi - i parcheggi verranno tolti. Gli esercenti stanno concordando l'affitto di tali arredi e confidano di essere pronti, tempo permettendo, per metà maggio". Il controllo degli accessi e della sosta sarà affidato agli ausiliari della sosta dipendenti di Csu con l'ausilio della Polizia Locale e delle associazioni di volontari che già collaborano con il Comando. Il transito sarà sempre garantito ai veicoli di soccorso, ai taxi, ai titolari di posto auto privato, ai clienti degli alberghi Marcos e Funicolare e ai residenti muniti di permesso per la sosta nei posti riservati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal 1° maggio viale Geno chiuso nei week-end: Ztl fino a settembre

QuiComo è in caricamento