Cronaca Como Borghi / Via Carloni

In trasferta da Milano a Como per rubare 1500 euro all'Esselunga: arrestate due donne

Intervenuta la polizia di Stato

Avevano superato come nulla fosse le casse portando con loro, senza aver pagato, 1500 euro circa di merce dell'Esselunga di via Carloni a Como. La polizia di Stato è quindi intervenuta ieri 17 giugno introno alle 18 per arrestare le due donne per furto aggravato in concorso: si tratta di una 23enne e una 35enne di origini rumene ma domiciliate a Milano, già note per precedenti simili. Avevano nascosto la refurtiva dentro gli zaini che contenevano lamette da barba e cartucce per stampante del valore di quasi 1500 euro, merce poi restituita alla proprietà. A testimoniare anche l'addetto della sicurezza che le aveva notate. Le due donne sono state portate in Questura e identificate e, dato l’ingente valore della merce rubata e i precedenti penali, sentito il P.M. di turno, sono state arrestate. Questa mattina il loro processo per direttissima.

Arresto in hotel a Lomazzo

Un terzo arresto è stato eseguito nella notte appena trascorsa, un 55enne italiano residente in Belgio è stato arrestato in ordine al ripristino di un provvedimento emesso a suo carico dal Tribunale di Chieti. L’uomo aveva preso in affitto una stanza di un hotel di Lomazzo (CO), dove i poliziotti della volante, allertati grazie al database “alloggiati web”, lo hanno rintracciato e arrestato. È stato portato al Bassone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In trasferta da Milano a Como per rubare 1500 euro all'Esselunga: arrestate due donne
QuiComo è in caricamento