Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Da Lucini a Pisapia e ora in Campidoglio: la formidabile ascesa di Antonella Petrocelli

Antonella Petrocelli, in piedi, in una foto con Marcello Iantorno Vista la carriera che sta facendo evidentemente per meriti riconosciuti a ogni latitudine, il senno di poi è poco più che uno sfizio giornalistico. Ma, di sicuro, c'è che mai...

Como perde il segretario generale: Antonella Petrocelli da Lucini a Pisapia

Antonella Petrocelli, in piedi, in una foto con Marcello Iantorno

Vista la carriera che sta facendo evidentemente per meriti riconosciuti a ogni latitudine, il senno di poi è poco più che uno sfizio giornalistico. Ma, di sicuro, c'è che mai addio al Comune di Como fu più fortunato di quello dell'ex segretario generale Antonella Petrocelli, che soltanto nel giugno scorso - poco meno di 3 anni dopo il suo approdo a Palazzo Cernezzi - lasciò l'amministrazione comasca per quello che già sembrava un trasloco sinonimo di promozione, ovvero l'approdo a Palazzo Marino, sotto la Madonnina e al fianco del sindaco (uscente) di Milano, Giuliano Pisapia. Ebbene, è notizia di poche ore fa che adesso Petrocelli lascia anche il capoluogo lombardo per trasferirsi nientemeno che in Campidoglio, questa volta chiamata a Roma dal commissario Francesco Paolo Tronca che a sua volta sostituì lo scorso anno il sindaco dimissionario Ignazio Marino. Insomma, una carriera in forte e nobile ascesa, quella dell'ex segretario generale di Palazzo Cernezzi che tanti apprezzamenti riscosse nella sua esperienza lariana e che probabilmente sarà anche un pizzico invidiata dal suo attuale successore in Comune a Como, Tommaso Stufano, proprio in queste ore alle prese con la spinosissima vicenda della commissione disciplinare destinata a valutare eventuali provvedimenti per i dirigenti toccati dall'inchiesta paratie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Lucini a Pisapia e ora in Campidoglio: la formidabile ascesa di Antonella Petrocelli

QuiComo è in caricamento