Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da Como a Palermo contro le mafie: è iniziato il viaggio

Il gruppo di MI-PA UniAmiamo l’Italia in Vespa e Libertà ha iniziato il suo viaggio ieri mattina. Partenza dal Monumento alla Resistenza dei giardini a lago. A salutare la partenza dei quattro quarantenni comaschi – Alberto Zappa, Andrea e Claudio...

Il gruppo di MI-PA UniAmiamo l’Italia in Vespa e Libertà ha iniziato il suo viaggio ieri mattina. Partenza dal Monumento alla Resistenza dei giardini a lago. A salutare la partenza dei quattro quarantenni comaschi – Alberto Zappa, Andrea e Claudio Ravazza, Ettore Romanò – c'erano anche il sindaco di Como, Mario Lucini, il prefetto Michele Tortora e i rappresentanti di tutte le principali istituzioni cittadine, compreso il questore Michelangelo Barbato. Il gruppo è partito, come detto, dal Monumento alla resistenza in sella a quattro Vespa. Prima tappa è stata l'albero di Falcone a Milano da dove parte il viaggio vero e proprio carico di significato simbolico. Infatti, ultima tappa sarà Palermo dove verrà piantata la talea del ficus magnolia di Falcone, insieme a tutte le speranze raccolte lungo il viaggio. Un’iniziativa che vuole sensibilizzare i cittadini italiani, dal nord al sud, alla lotta contro tutte le mafie. Per conoscere i dettagli basta visitare il sito Mi-Pa.it. Per conoscere i quattro amici comaschi del gruppo MI-PA guarda il servizio precedente.

Si parla di

Video popolari

Da Como a Palermo contro le mafie: è iniziato il viaggio

QuiComo è in caricamento