Domenica, 13 Giugno 2021

Da Como a Palermo contro le mafie: è iniziato il viaggio

Il gruppo di MI-PA UniAmiamo l’Italia in Vespa e Libertà ha iniziato il suo viaggio ieri mattina. Partenza dal Monumento alla Resistenza dei giardini a lago. A salutare la partenza dei quattro quarantenni comaschi – Alberto Zappa, Andrea e Claudio...

Il gruppo di MI-PA UniAmiamo l’Italia in Vespa e Libertà ha iniziato il suo viaggio ieri mattina. Partenza dal Monumento alla Resistenza dei giardini a lago. A salutare la partenza dei quattro quarantenni comaschi – Alberto Zappa, Andrea e Claudio Ravazza, Ettore Romanò – c'erano anche il sindaco di Como, Mario Lucini, il prefetto Michele Tortora e i rappresentanti di tutte le principali istituzioni cittadine, compreso il questore Michelangelo Barbato. Il gruppo è partito, come detto, dal Monumento alla resistenza in sella a quattro Vespa. Prima tappa è stata l'albero di Falcone a Milano da dove parte il viaggio vero e proprio carico di significato simbolico. Infatti, ultima tappa sarà Palermo dove verrà piantata la talea del ficus magnolia di Falcone, insieme a tutte le speranze raccolte lungo il viaggio. Un’iniziativa che vuole sensibilizzare i cittadini italiani, dal nord al sud, alla lotta contro tutte le mafie. Per conoscere i dettagli basta visitare il sito Mi-Pa.it. Per conoscere i quattro amici comaschi del gruppo MI-PA guarda il servizio precedente.

Si parla di

Video popolari

Da Como a Palermo contro le mafie: è iniziato il viaggio

QuiComo è in caricamento