Cucina unica, la maggioranza vacilla su tempi e luogo. Incarichi esterni, affondo Cinque Stelle

Si aprono crepe nella maggioranza di centrosinistra a Palazzo Cernezzi sul punto unico di cottura da realizzare entro fine 2016 nella scuola primaria di via Isonzo, con contestuale trasferimento degli alunni nel plesso di via Picchi. Il primo...

 

Un tema, quello degli incarichi, evidenziato ieri sera in aula particolarmente dal capogruppo dei Cinque Stelle, Luca Ceruti. Il quale - citando documentazione pubblica - ha fatto notare come, mentre la giunta comunale approvò l'indirizzo politico-programmatico per la realizzazione del centro di cottura in via Isonzo il 20 ottobre scorso, convocando soltanto una ventina di giorni dopo la prima Assemblea Tematica sull'argomento a Camerlata alla presenza di docenti e famiglie, già 3 giorni prima (a Cermenate) si fosse costituita l'associazione temporanea di impresa tra i due professionisti che poi, proprio il 20 ottobre, nello spazio di un paio d'ore, ottennero per assegnazione diretta l'incarico dall'amministrazione da 32mila euro più Iva per progettare proprio la nuova maxi-cucina. Un segno, secondo il consigliere del M5S, di una volontà di procedere della giunta già ben radicata, al di là dei momenti di confronto pubblico.

L'intervento integrale di Ceruti è nel video in alto.

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento