Giovedì, 13 Maggio 2021

Cucina unica, ira Favara (Pd): "La sinistra non licenzia 40 persone. Sindaco, cancelli il progetto"

"Il punto di cottura va fermato, ora ne ho la certezza. Abbiamo 40 famiglie che perdono il posto di lavoro ed inaccettabile. Colpiamo gente povera ed è umiliante andare in giro e sentirsi accusati. Io invito il sindaco ad assumersi le sue...

"Il punto di cottura va fermato, ora ne ho la certezza. Abbiamo 40 famiglie che perdono il posto di lavoro ed inaccettabile. Colpiamo gente povera ed è umiliante andare in giro e sentirsi accusati. Io invito il sindaco ad assumersi le sue responsabilità: lei (riferito a Lucini, ndr) non ha un'anima di sinistra, ma rispetti chi ha un'anima di sinistra. Se verranno a tirarvi le arance, io sarò con loro e non con voi". Forse il consigliere comunale del Pd Gioacchino Favara, questa sera in consiglio comunale, in fase di discussione dell'assestamento di bilancio che contiene i 700mila euro per il punto unico di cottura per le scuole, ha detto addio al gruppo consiliare e al suo partito dopo aver pronunciato queste parole in aula. Ma questo si vedrà nelle prossime ore. Di sicuro, però, uno strappo così forte e lacerante all'interno della maggioranza di centrosinistra e del Partito Democratico stesso è un inedito assoluto da molti anni a questa parte.

Favara - pur già molte volte critico contro la sua stessa maggioranza e il sindaco Mario Lucini (non tesserato Pd) - ha poi invitato "gli iscritti del Pd, se esistono ancora, a riflettere. Il punto di cottura è stato un'improvvisazione, di cui non si capisce la ragione. E mi spiace che l'assessore al personale Savina Marelli, già segretaria del Pd, nel momento in cui Renzi cerca di creare posti di lavoro, cancelli 40 posti di lavoro (41 per l'esattezza, quelli a tempo determinato che resteranno a casa alla scadenza dei contratti con il punto unico di cottura attivo, ndr).

E ancora, rivolto al sindaco Mario Lucini: "Cancelli questo progetto, sindaco. Per una volta. Non abbiamo mai chiesto niente, altre volte abbiamo anche accettato il ricatto morale, ma con che coraggio e onestà intellettuale vi presentate in questo consiglio?".

Nel video in alto, l'intervento integrale - comprensivo anche di altri durissimi passaggi - del consigliere Gioacchino Favara.

Si parla di

Video popolari

Cucina unica, ira Favara (Pd): "La sinistra non licenzia 40 persone. Sindaco, cancelli il progetto"

QuiComo è in caricamento