Così cambiano la valutazione e l'assegnazione dei premi ai dirigenti del Comune

Attesa sin dall'inizio del mandato, arriva la mini-rivoluzione del personale in Comune a Como che prevede la razionalizzazione della struttura attraverso l’eliminazione delle attuali aree e l'accorpamento per aree tematiche dei settori; lo...

Caso D'Alema e tangenti a Ischia: alla stessa coop l'appalto comunale da 36 milioni

Attesa sin dall'inizio del mandato, arriva la mini-rivoluzione del personale in Comune a Como che prevede la razionalizzazione della struttura attraverso l’eliminazione delle attuali aree e l'accorpamento per aree tematiche dei settori; lo spostamento di competenze ed eliminazione di duplicazioni; la creazione di quattro settori trasversali all’intera struttura direttamente funzionali al segretario generale (“Organizzazione, Programmazione e Controlli”, “Affari generali” “Gestioni economico-finanziarie” e “Sistemi Informativi, Controllo di gestione e Commercio”); l'attribuzione di funzioni dirigenziali al segretario generale nel settore dell’organizzazione, ossia del personale, della programmazione e dei controlli di legge previsti sugli atti e in materia di trasparenza e anti-corruzione. Il nuovo assetto organizzativo di Palazzo Cernezzi è stato deliberato oggi dalla giunta su proposta dell’assessore alle Risorse Umane e all’Organizzazione Savina Marelli. Entrerà in vigore dal primo giugno.

savinamarelli“L’ente deve garantire una maggiore efficienza e allo stesso tempo i cittadini devono sapere con più chiarezza chi fa cosa nell'erogazione dei servizi - spiega Savina Marelli - La macchina comunale deve orientarsi verso una maggiore efficienza ed efficacia, rafforzando la capacità di mobilitare le competenze che ci sono e il fare squadra per il raggiungimento degli obiettivi. Per fare solo due esempi le ordinanze ai sensi del Codice della strada d’ora in poi saranno in capo ad un unico soggetto che sarà la Polizia Locale e per quanto riguarda l’occupazione di suolo pubblico, le richieste legate a motivi commerciali, quindi per bar, ristoranti e negozi, faranno capo al Suap, mentre tutte le altre richieste saranno gestite dalla Polizia Locale”.

Nell’ambito della riorganizzazione alcuni settori sono stati accorpati ad altri e ad esempio, il settore Politiche Giovanili sarà accorpato ai servizi scolastici e alla partecipazione; l’arredo urbano alle reti, strade ed acque; la lotta all’evasione passa sotto le Gestioni economiche e finanziarie; le opportunità di finanziamento saranno gestite dagli Affari generali; il Suap passa sotto l’urbanistica; le concessioni cimiteriali saranno gestite dal Patrimonio. L’esecutivo ha altresì approvato i nuovi sistemi di graduazione delle posizioni dirigenziali e di valutazione del personale dirigente. “L’obiettivo è stato rendere il sistema di valutazione più pulito, più semplice e più lineare - aggiunge Marelli - Ogni dirigente avrà una potenziale indennità di risultato di partenza, che sarà diversa in relazione alla maggiore o minore complessità e/ strategicità degli obiettivi che gli vengono affidati; ci sarà una differenziazione tra misurazione e valutazione degli obiettivi; viene tolto l’aumento e il decremento sul punteggio finale che finora era in capo al sindaco che sarà assegnato al Nucleo di valutazione; non tutto il fondo stanziato per le indennità di risultato sarà assegnato ai dirigenti ma lo sarà solo sulla base dei risultati ottenuti. In particolare l’indennità di risultato sarà maggiormente e più chiaramente legata al raggiungimento degli obiettivi e ai comportamenti organizzativi dei dirigenti. Questo nuovo sistema porterà, infine, anche a definire più chiaramente gli obiettivi e le prestazioni richieste al dirigente anche in termini di management e di miglioramento dell’attività ordinaria, tenendo presente che il fine ultimo è migliorare i servizi al territorio e alla collettività”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Chiara Ferragni, nuovo post nostalgico sul lago di Como: "Spero di comprare lì una casa vacanze"

  • Scappa dal posto di blocco, ritrovato morto in un capannone: aveva 28 anni

Torna su
QuiComo è in caricamento