Cosa pensa esattamente l'Ordine degli architetti dell'opera di Libeskind

Un'opera interessante ma non appropriata al luogo scelto per la sua installazione. E', in estrema sintesi, il pensiero condiviso dall'Ordine degli architetti di Como sull'opera di Daniel Libeskind che l'associazione "Amici di Como" si appresta a...

 

Un'opera interessante ma non appropriata al luogo scelto per la sua installazione. E', in estrema sintesi, il pensiero condiviso dall'Ordine degli architetti di Como sull'opera di Daniel Libeskind che l'associazione "Amici di Como" si appresta a presentare alla città per poterla poi realizzare (se arriveranno tutti i necessari permessi) sulla diga foranea nel primo bacino del Lago di Como. Il presidente dell'ordine, Michele Pierpaoli, ha rappresentato tale posizione in una esaustiva conferenza stampa nella sede degli architetti in via Volta a Como di cui pubblichiamo il video. Pierpaoli ha tenuto a premettere che le considerazioni e osservazioni dell'Ordine degli Architetti sono state condivise ed espresse dopo che alcuni mesi gli fu presentato una bozza del progetto dell'opera proprio per avere un loro parere. Quindi non si tratterebbe, stando alle parole del presidente degli architetti, una presa di posizione a priori: "Non abbiamo nulla contro Libeskind che, anzi, è un professionista che ha fatto tante cose davvero molto interessanti".

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento