Arrestata la banda di Corinaldo: dopo la strage hanno agito anche nelle discoteche di Como

Strappavano le collanine alle ragazze: colpi al Made Club e al K-Klass

STrage di Corinaldo (Foto AnconaToday)

Non si sono mai fermati, nemmeno dopo che la loro modalità di rubare (spruzzavano spray al peperoncino nelle discoteche) ha causato la tristemente nota strage di Corinaldo. In manette sono finiti sette giovani modenesi appartenenti a una banda che si spostava per l'Italia con lo scopo di effettuare furti, generalmente con strappo, ai danni dei clienti delle discoteche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I colpi nel Comasco

Nella notte tra il 4 e il 5 maggio si erano resi responsabili di cinque furti in due diverse discoteche del Comasco. Hanno colpito prima al Made Club di Como poi al K-Klass di Tavernerio. In quell'occasione, però, erano stati fermati dopo che avevano buttato dal finestrino le collanine che avevano letteralmente strappato dal collo di alcune ragazze. Allora, però, non c'erano elementi sufficienti per ritenere il gruppo responsabile della strage di Corinaldo e di tutta una seire di colpi analoghi effettuati in altre province.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in Valchiavenna, 37enne di Mariano Comense precipita in un dirupo e muore

  • Stipendi in Ticino: un commesso guadagna in media 5mila franchi, un'ostetrica fino a 8mila

  • Alta Valsassina, tragedia in famiglia, uccide i figli e poi si toglie la vita: i retroscena e i messaggi sui social

  • Bloccato in Thailandia dopo una gravissimo infortunio: scatta la raccolta fondi per aiutare Santiago

  • E' morto Silvio Mason, storico batterista dei Succo Marcio

  • I 7 punti panoramici dove vedere il Lago di Como

Torna su
QuiComo è in caricamento