rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Cronaca

Controlli nelle sale slot comasche: identificate 227 persone

Nessuna irregolarità rilevata

Nella serata del 20 aprile la questura di Como ha predisposto un servizio di controllo del territorio e, più nello specifico, di esercizi pubblici e frequentatori delle sale slot e VLT. Il servizio, diretto da un funzionario della questura, ha visto l’impiego di 22 persone suddivise in 5 equipaggi della polizia di Stato, di cui 4 del reparto prevenzione crimine della Lombardia, un equipaggio della guardia di finanza, un equipaggio dei carabinieri e 2 della polizia locale di Como. Le pattuglie, che sono state suddivise e dislocate nei punti nevralgici della città come il parcheggio dell’ippocastano e nella prima cintura urbana, hanno effettuato controlli anche agli avventori dei locali pubblici,  nelle aree di piazza della Tessitrice, di piazza San Rocco e di piazzale Giotto, al centro SNAI di viale Innocenzo, a Montano Lucino, a Lipomo nonché all’interno di locali situati nella prima cinta muraria e nella zona di piazza San Rocco. Le pattuglie coinvolte nel servizio hanno identificato un totale di 227 persone presenti all’interno di 16 esercizi commerciali. Non sono state rilevate irregolarità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli nelle sale slot comasche: identificate 227 persone

QuiComo è in caricamento