Trasporto abusivo di turisti in barca sul lago: ritirate tre patenti nautiche

Controlli a tappeto anche sulle attività che noleggiano natanti

La polizia di Stato e e gli uomini della guardi di finanza di Como nel solo periodo compreso dal primo giugno al 10 luglio hanno effettuato, così come predisposto dalla Prefettura, numerosi controlli sui natanti del Lago di Como. Circa un centinaio le imbarcazioni controllate e almeno una cinquantina le multe comminate per i motivi più diversi.

Trasporto abusivo di turisti

Tre patenti nautiche sono state ritirate ad altrettante persone che stavano trasportando turisti sulla propria barca. Queste persone non erano titolari di regolare licenza e per questo motivo sono stati multate e non potranno più condurre imbarcazioni sulle acque del Lario e di nessun altro lago o mare fino a quando non verrà rilasciata nuovamente la patente. Si tratta di un fenomeno sempre più diffuso, quello del trasporto abusivo di turisti, in forte crescita nel periodo estivo visto il boom di arrivi di visitatori.

Altre sanzioni

Gli uomini delle forze dell'ordine che hanno pattugliato (e che pattuglieranno per tutta l'estate) le acque del Lago di Como hanno elevato in tutto circa 50 sanzioni per i motivi più disparati. Alcune natanti sono stati multati per mancanza a bordo delle dotazioni minime di sicurezza obbligatorie.

Controlli sui noleggi barche

La Prefettura ha tenuto ad annunciare l'intensificarsi dei controlli anche sugli eserci commerciali che erogano il servizio di noleggio barche e altre tipologie di natanti. Verranno verificati tutti i requisiti e le autorizzazioni dei quali devono essere in possesso per noleggiare a terzi barche, canoe, acqua scooter, ecc.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo codice della strada, cosa rischiano gli automobilisti comaschi

  • I magnifici 7: ecco i migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Malore per una bambina appena nata: paura in centro Como

  • Como, studentessa aggredita e molestata alla fermata del bus: arrestato in piazza Vittoria

  • Abusi sessuali su quattro bambine: denunciato un allenatore di Como

  • Como, auto sfonda la vetrina della lavanderia di Camerlata

Torna su
QuiComo è in caricamento