Controlli coronavirus, Fiamme Gialle in azione in Lombardia: inseguimento sulla A9

Denunciato anche un italiano trovato con semi marijuana al valico Ponte Chiasso

Anche le fiamme gialle sono entrate in azione in Lombardia per l'emergenza coronavirus e per presidiare il terriorio in base alle misure di contenimento dell'emergenza in atto. 

Sono 1.554 le pattuglie impiegate dalla Guardia di Finanza nella nostra regione. 
Impiegati 3.462 uomini e 1.450 mezzi. Sono state sottoposte a controllo 33.300 persone, 14.180 attività commerciali e 26.145 autocertificazioni. 276 le denunce inoltrate alle autorità giudiziarie.

Tra le tante violazioni riscontrate dai Finanzieri sul territorio lombardo, qui di seguito alcune accadute nella zona di Como.

Al valico autostradale di Ponte Chiasso, un cittadino di nazionalità romena è stato fermato per un controllo, nel tentativo di entrare in Svizzera. L'uomo ha repentinamente messo in moto l'auto e si è dato precipitosamente alla fuga lungo l’Autostrada A9, proseguendo su alcune arterie stradali della provincia di Como. Dopo un lungo inseguimento, in cui ha anche danneggiato diversi mezzi in transito, è stato arrestato e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento, forzata consegna, tentate lesioni personali e la violazione delle disposizioni in materia di emergenza epidemiologica da COVID-19. 

Sempre al valico stradale di Ponte Chiasso, in uscita, un cittadino italiano è stato sottoposto a controllo e denunciato per produzione traffico e detenzione di sostanze stupefacenti. Nella sua auto sono stati scoperti circa 55.000 semi di marjuana e altri 25.000 sono stati trovati in seguito durante la perquisizione della sua abitazione, dove erano anche ben nascosti 640 grammi di marijuana già macinata e pronta all’uso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como cancella l'Iva e diventa un Duty Free a cielo aperto. Obiettivo: attrarre gli stranieri

  • Nel cielo di Como lo spettacolo della cometa di Neowise, visibile a occhio nudo

  • Statale Regina: multe salatissime e ritiro immediato del mezzo per chi circola senza assicurazione

  • Lago di Como, prendono il sole completamente nudi: multati

  • 10 motivi per cui il Lago di Como è il più bello del mondo

  • Laura, negoziante guerriera, dice no a Como duty free

Torna su
QuiComo è in caricamento