Controlli anti-covid: chiusura temporanea per un parrucchiere a Villa Guardia

Nessuna misurazione della temperatura né sanificazione degli strumenti

Immagine di repertorio

Ieri mattina, 29 giugno, a Villa Guardia, la Polizia di Stato ha multato un parrucchiere per uomo che non rispettava la normativa in materia di controllo del contagio: nel salone non veniva effettuata la misurazione della temperatura dei clienti né l’igienizzazione dei locali e degli strumenti di lavoro.
Quindi la polizia ha sanzionato il titolare e ha disposto la chiusura provvisoria per 3 giorni dell’attività “in parola”, cioè in attesa che si esprima la Prefettura di Como.

Gli agenti stanno ponendo rinnovata attenzione in questi controlli, dato che siamo nell’imminenza delle ferie estive, momento in cui alcuni luoghi di ritrovo sono maggiormente frequentati e quindi a rischio maggiore di contagio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, anche Natale e capodanno in casa: ristoranti chiusi, il nuovo Dpcm cambia direzione

  • Cantù, Lidl chiuso fino al 29 novembre per aver violato il Dpcm. Le scarpe non c'entrano nulla

  • Zona arancione, cosa si può fare a Como da domenica 29 novembre

  • Como, chiuso il bar Mitico: multati anche i clienti che consumavano sul posto cibi e bevande

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

  • Como, lo shopping ai tempi del colore arancione: c'è confusione per gli spostamenti consentiti

Torna su
QuiComo è in caricamento