menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli anti-borseggiatori a Como: la polizia ferma una quindicina di persone

E' stato necessario fare intervenire una camionetta della polizia per trasportare in Questura tutte le persone fermate. E' successo questa mattia poco dopo le 8 sul lungolago, davanti al piccolo parcheggio a bordo strada davanti all'Hotel...

E' stato necessario fare intervenire una camionetta della polizia per trasportare in Questura tutte le persone fermate. E' successo questa mattia poco dopo le 8 sul lungolago, davanti al piccolo parcheggio a bordo strada davanti all'Hotel Terminus a Como. Le volanti della polizia hanno fermato per un controllo un gruppo composto da circa una quindicina di persone (uomini e donne) di nazionalità rumena. Gli agenti delle volanti stavano effettuando in città controlli volti alla prevenzione di reati come furti e borseggi. Non sono stati ancora ufficialmente resi noti i motivi precisi per i quali il gruppo sia stato fermato. A seguito delle verifiche effettuate dagli agenti è stato possibile appurare che il gruppo, composto da 8 uomini, 3 donne e due bambini, si trovavano a Como sprovvisti di documenti. Sono risultati tutti domiciliati in un campo nomadi del Milanese. Erano in città per dedicarsi all'accattonaggio. Il questore ha firmato il foglio di via per tre di loro (due donne e un uomo).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Como: "Bambini silenzio, a mensa non si parla o prendete la nota"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento