Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Il Comune di Como aumenta le tariffe dei servizi: + 6% con l'inizio del 2013

Oggi la giunta del Comune di Como ha approvato l'aumento delle tariffe dei servizi a domanda inidividuale. Il rincaro è del 6% e scatterà dal 1° gennaio 2013. "Con decorrenza dal 1° gennaio 2013 - si legge infatti nella nota diffusa da Palazzo...

Oggi la giunta del Comune di Como ha approvato l'aumento delle tariffe dei servizi a domanda inidividuale. Il rincaro è del 6% e scatterà dal 1° gennaio 2013. "Con decorrenza dal 1° gennaio 2013 - si legge infatti nella nota diffusa da Palazzo Cernezzi - verranno aggiornate le tariffe dei servizi a domanda individuale come da disposto normativo. L'aumento delle tariffe è del 6%, così come previsto dall'indice FOI nazionale, considerato che l'ultimo ritocco risale al 2010".Ecco le categorie di i servizi le cui tariffe subiranno l'adeguamento a norma di legge: alberghi, esclusi i dormitori pubblici; case di riposo e di ricovero; alberghi diurni e bagni pubblici; convitti, campeggi, case per vacanze, ostelli; colonie e soggiorni stagionali, stabilimenti termali; giardini zoologici e botanici; impianti sportivi: piscine, campi da tennis, di pattinaggio, impianti di risalita e simili; mattatoi pubblici; mercati e fiere attrezzati; parcheggi custoditi e parchimetri; pesa pubblica; servizi turistici diversi: stabilimenti balneari, approdi turistici e simili; spurgo di pozzi neri; teatri, musei, pinacoteche, gallerie, mostre e spettacoli; trasporti di carni macellate; trasporti ed onoranze funebri, servizi cimiteriali ed illuminazioni votive; uso di locali adibiti stabilmente ed esclusivamente a riunioni non istituzionali: auditorium, palazzi dei congressi e simili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Como aumenta le tariffe dei servizi: + 6% con l'inizio del 2013

QuiComo è in caricamento