Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Compra tablet ma l'amico non gli fa la fattura e lo picchia

Lunedì sera, intorno alle 19, un cittadino rumeno di 40 anni, residente nel Milanese, si è presentato alla Tenenza Carabinieri di Mariano Comense con il volto livido ed evidenti segni di percosse. L'uomo ha raccontato loro di aver avuto un accordo...

Lunedì sera, intorno alle 19, un cittadino rumeno di 40 anni, residente nel Milanese, si è presentato alla Tenenza Carabinieri di Mariano Comense con il volto livido ed evidenti segni di percosse. L'uomo ha raccontato loro di aver avuto un accordo con un cittadino macedone, E.G. di 40 anni, residente a Carugo, per l'acquisto di tre tablet. Il rumeno si è presentato all'appuntamento fissato ma dopo aver pagato ha chiesto la fattura. L'amico è montato su tutte le furie e lo ha picchiato violentemente, poi è scappato con i tablet. I carabinieri marianesi si sono, pertanto, messi alla ricerca del macedone. lo hanno trovato dopo poco. La perquisizione domiciliare ha portato al rinvenimento dei tre tablet. Nel frattempo il rumeno è stato accompagnato all'ospedale di Cantù dove è stato medicato. Il macedone, arrestato per rapina, dopo una notte trascorsa in camera di sicurezza è stato portato al Tribunale di Como per il rito direttissimo e condannato a diciotto mesi di reclusione, pena sospesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Compra tablet ma l'amico non gli fa la fattura e lo picchia

QuiComo è in caricamento