Cronaca

Como, tagliole illegali nei boschi di Camnago: ferita una volpe

Pericolo per le persone e i cani senza guinzaglio

Un'immagine della bestiola ferita, prima dell'arrivo dei soccorritori

Una tagliola posizionata del tutto illegalmente nella zona boscosa vicino al sentiero tra Camnago Volta e Tavernerio ha imprigionato la zampa di una volpe stamattina, 24 novembre. L’animale, ferito e spaventato, è riuscito a muoversi nonostante la trappola attaccata a uno degli arti anteriori e a rifugiarsi nel giardino di un’abitazione. È da lì che sono state allertate le autorità. Gli uomini della polizia provinciale e il Soccorso Emergenza Veterinaria di Como hanno salvato la bestiola che, dopo una medicazione, è potuta tornare libera anche se un po’ zoppicante.

Non è possibile sapere con esattezza quale sia stato lo scopo di chi, compiendo un atto criminale, ha posizionato la tagliola: tanto il bracconaggio quanto il semplice scherzo crudele sono possibili motivazioni. È importante però che chiunque veda simili arnesi nei boschi li segnali alle autorità e che chi frequenta la zona in compagnia del proprio cane lo tenga al guinzaglio lungo il sentiero, per evitare che possa finire in simili crudeli trappole.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, tagliole illegali nei boschi di Camnago: ferita una volpe

QuiComo è in caricamento