Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Como, via Manzoni: dal palazzo evacuato a febbraio si staccano parti di facciata e davanzali

Traffico in difficoltà oggi a Como a causa di un intervento imprevisto alla facciata del condominio di via Manzoni che lo scorso febbraio venne addirittura evacuato per il rischio (poi scongiurato) di crolli strutturali a causa di profonde...

Traffico in difficoltà oggi a Como a causa di un intervento imprevisto alla facciata del condominio di via Manzoni che lo scorso febbraio venne addirittura evacuato per il rischio (poi scongiurato) di crolli strutturali a causa di profonde fessurazioni apparse negli alloggi. Si tratta dello stabile a pochi passi dal cantiere per l'edificazione di un nuovo hotel. Attorno alle 15 di questo pomeriggio un condomino si è accorto del distaccamento di dalla facciata del palazzo di parti del rivestimento in mattoncini. Immediato è scattato l'allarme, con l'arrivo sul posto delle pattuglie della polizia locale e di un'impresa per lo sgombero del marciapiede e della strada dai detriti. Infatti, per precauzione gli operai hanno staccato volontariamente ampie porzioni di rivestimento. Fortunatamente non si sono registrati feriti né ulteriori danni alle cose, ma per la rimozione dei cumuli di materiale si è inizialmente resa necessaria la chiusura totale di via Manzoni, poi riaperta anche se ancora alle 18.30 passate i disagi per la circolazione erano determinati dalla presenza dei mezzi da lavoro sulla corsia di destra.

Nessuna ipotesi ufficiale, al momento, è stata fornita circa la causa dei cedimenti ma nelle prossime ore sono previste ulteriori verifiche sulla tenuta della facciata e ispezioni nei punti danneggiati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, via Manzoni: dal palazzo evacuato a febbraio si staccano parti di facciata e davanzali

QuiComo è in caricamento