Como, ubriaca picchia l'ex marito e aggredisce i poliziotti: arrestata in via Carso

Una donna di 38 anni, di nazionalità salvadoregna, è stata arrestata per avere picchiato l'ex marito e avere aggredito i poliziotti intervenuti su richiesta dell'uomo. E' accaduto ieri poco prima delle 16. Una volante della polizia è intervenuta...

aggressione-municipio-polizia-ott16-1

Una donna di 38 anni, di nazionalità salvadoregna, è stata arrestata per avere picchiato l'ex marito e avere aggredito i poliziotti intervenuti su richiesta dell'uomo. E' accaduto ieri poco prima delle 16. Una volante della polizia è intervenuta in via Carso trovando l'uomo con il volto insanguinato. La donna lo aveva appena aggredito con un pettine dando di matto davanti al figlio di otto anni. La donna avendo visto l'arrivo della volante si è allontanata lungo via Viganò ma è stata raggiunta dai poliziotti. Alla vista degli agenti ha cominciato a proferire insulti verso di loro sottraendosi alla loro richiesta di esibire i documenti. Non ha sentito ragioni e per evitare di essere fermata ha persino storto il braccio a un poliziotto. Alla fine è stata bloccata e portata in Questura. E' emerso che la donna aveva precedenti penali per lesioni personali. E' stata arrestata per violenza, resistenza, minacce, oltraggio a pubblico ufficiale, lesioni personali e rifiuto di fornire le proprie generalità e sanzionata per ubriachezza molesta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Lombardia e Como in zona rossa dal 17 al 31 gennaio: cosa si può fare e cosa no

  • Chiara Ferragni, nuovo post nostalgico sul lago di Como: "Spero di comprare lì una casa vacanze"

Torna su
QuiComo è in caricamento