Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Como-Ticino: una dogana, due mondi. Maxi rappezzi a Ponte Chiasso, fiori oltreconfine

Come si presenta la porta di ingresso in Italia nel giorno di Expo? Come vedete nelle fotografie, scattate stamane a Ponte Chiasso poco prima della dogana: con una serie di nuovi, giganteschi, esteticamente non proprio ineccepibili rappezzi di...

Como-Ticino: una dogana, due mondi. Maxi rappezzi a Ponte Chiasso, fiori oltreconfine

Come si presenta la porta di ingresso in Italia nel giorno di Expo? Come vedete nelle fotografie, scattate stamane a Ponte Chiasso poco prima della dogana: con una serie di nuovi, giganteschi, esteticamente non proprio ineccepibili rappezzi di bitume sulla corsia in direzione Como. Non i soliti dieci centimentri di toppa, ma "botte" di mezzi metri d'asfalto buttate a coprire sconnessioni e - presumibilmente - buche e buchette accumulate nel tempo. Evidentemente, la situazione pre-rappezzi era pericolosa per la sicurezza stradale visto che altrimenti il Comune non sarebbe intervenuto. Così come è evidente che se la situazione metteva a rischio l'incolumità di mezzi e pedoni, a meno di non investire qualche decina di migliaia di euro per rifare completamente il manto di via Bellinzona, altra soluzione forse non c'era rispetto alle toppe istantanee.

Di sicuro, però, la prima immagine per chi entra in Italia dalla viabilità urbana non può che confermare tutti gli stereotipi accumulati nei decenni circa i due mondi (Ticino e Belpaese) separati da una frontiera molto più che semplice spartiacque fisico. Basta dare un'occhiata alle due immagini scattate oltreconfine, più o meno alla stessa distanza dalla dogana rispetto a quelle di Ponte Chiasso. A Chiasso, le auto in ingresso vengono accolte da un asfalto se non impeccabile certamente decoroso in ogni suo centimetro (rapprezzi, che ci sono, compresi). E, comunque, la grande aiuola fiorita esattamente davanti alla frontiera e all'imbocco di corso San Gottardo riesce a rendere il tutto - pur in una zona che, anche se è Svizzera, non è l'Eden - più aggraziato.

I soliti luoghi comuni sue Italia e Svizzera, dunque? Forse sì. Ma contestare le immagini, oggettivamente, rimane difficile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como-Ticino: una dogana, due mondi. Maxi rappezzi a Ponte Chiasso, fiori oltreconfine

QuiComo è in caricamento