Como, subaffitta illegalmente una casa Aler: denunciata dai vigili

Per l'Aler in quell'appartamento di via Botticelli 1 a Como abitava una donna serba, assegnataria, dunque, di un abitazione con affitto agevolato. In realtà arisiedere in quell'appartamento non era lei ma una famiglia composta da marito, moglie e...

polizia-locale-auto

Per l'Aler in quell'appartamento di via Botticelli 1 a Como abitava una donna serba, assegnataria, dunque, di un abitazione con affitto agevolato. In realtà arisiedere in quell'appartamento non era lei ma una famiglia composta da marito, moglie e due figli. La donna serba, in poche parole, dopo essere diventata assegnataria dell'abitazione ha messo un annuncio d'affitto su internet insieme a un complice italiano. La famiglia, composta da extracomunitari, le versava un canone d'affitto quattro volte superiore a quello che la donna pagava all'Aler. E' stata proprio l'azuienda lombarda per l'edilizia residenziale ad avere richiesto un controllo da parte della polizia locale di Como. Sia la donna che il complice sono stati denunciati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Chiara Ferragni, nuovo post nostalgico sul lago di Como: "Spero di comprare lì una casa vacanze"

  • Scappa dal posto di blocco, ritrovato morto in un capannone: aveva 28 anni

Torna su
QuiComo è in caricamento