Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Viale Fratelli Rosselli

Condannato a 20 anni per lo stupro di una 16enne: latitante rintracciato in un hotel di Como

La violenza era avvenuta nel 2016

Un reato terribile per cui era stato condannato a 20 anni di reclusione. Ma N.C, classe 1998 cittadino rumeno ma nato in Moldavia, aveva fatto perdere le sue tracce. 

Alle 00:30 del 10 settembre sul portale schedine alloggiati della Questura è giunta la segnalazione di un soggetto da rintracciare, che alloggiava al “Park Hotel” di Como, in via Rosselli nr. 20. Si trattava proprio di N.C.

Giunte sul posto le volanti della polizia di Stato, nella camera in cui l’uomo alloggiava, hanno trovato anche altri due cittadini moldavi, privi di documenti d’identificazione e che quindi sono stati condotti in questura per le procedure di identificazione.
N.C., sottoposto ai rilievi foto dattiloscopici, è risultato avere sulle spalle una sentenza del 13.06.2019 delle autorità rumene, in base alla quale doveva scontare la pena di anni 20 (venti) di reclusione per il reato di violenza sessuale ai danni di una minorenne avvenuto nel 2016.
L'uomo alle ore 04.00 del mattino è stato trasferito presso la casa circondariale “Bassone”.

Per quanto riguarda gli altri due cittadini rumeni uno di essi è stato deferito all’Autorità Giudiziaria in stato di libertà per violazione del reato di cui all’art. 10 Bis del D.lgs 286/98 in quanto irregolare sul territorio nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condannato a 20 anni per lo stupro di una 16enne: latitante rintracciato in un hotel di Como

QuiComo è in caricamento