rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Viale Lecco

Como, sempre più ambulanze impegnate in pieno giorno a soccorrere chi beve troppo

Da mezzogiorno alle otto di sera: tutte le uscite del 118 per abuso di alcol solo in città

Non solo nel fine settimana e non solo di notte. Le uscite del 118 per soccorrere chi ha bevuto troppo, come segnalato anche sulla piattaforma di Areu (Agenzia Regionale Emergenza Urgenza) sono sempre più frequenti a Como anche in pieno giorno e durante la settimana lavorativa. Solo nella giornata di ieri giovedì 10 marzo gli interventi a Como città per abuso di alcol sono cominciati poco dopo le 12 in via Leone Leoni. Un uomo di 46 anni è stato raggiunto da un'ambulanza della Croce Rossa anche se poi non è stato necessario ricoverarlo. Alle 18, sempre in via Leoni si è mossa la Croce Azzurra che ha trasportato all'ospedale Valduce un uomo di 46 anni.

Tra le 19 e le 20 altre due uscite dei mezzi di soccorso per aiutare chi ha bevuto troppo: in via Fratelli Recchi un 30enne è stato portato all'ospedale in codice giallo, in viale Lecco invece si è spostata un'ambulanza della Croce Rossa in aiuto di un 46enne. Poco dopo le 8 di sera, sempre a Como, la Croce Rossa di Lipomo è uscita per trasportare, a causa di un'intossicazione etilica, un 30enne da viale Puecher all'ospedale Valduce. 

Cinque uscite solo a Como città, da mezzogiorno alle otto di sera, non sono poche considerando l'impegno dei mezzi utilizzati e che la motivazione era sempre la stessa: intossicazione etilica. 

C'è stato poi un altro intervento della Croce Rossa alle 2.34 di notte a Lipomo per aiutare un giovane di 27 anni che non è stato necessario ospedalizzare. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, sempre più ambulanze impegnate in pieno giorno a soccorrere chi beve troppo

QuiComo è in caricamento