rotate-mobile
Cronaca

Sabato sera a Como e provincia, due ragazzi di 19 anni (e non solo) in ospedale per il troppo l'alcol

Gli eventi della notte

Un altro sabato sera, un'altra notte difficile per il 118 nel Comasco, soprattutto per andare a soccorrere chi ha bevuto troppo. Oltre ai normali incidenti e malori, sono stati ben quattro le ambulanze uscite per intossicazione etilica, a partire dalle 19 di ieri fino alle 4 del mattino di oggi 19 marzo. 

A Lipomo sulla provinciale per Lecco prima uscita alle 19.01 in aiuto di un 46enne che aveva bevuto troppo. Sul posto anche i carabinieri. L'ambulanza della Croce Rossa ha aiutato l'uomo ma non è stato necessario il ricovero. 

Poco dopo alle 19.22 in via Plinio a Como un 29enne in codice giallo, sempre per intossicazione etilica, è stato soccorso dalla Croce Azzura e portato all'ospedale Valduce in codice giallo (media gravità). 

Alle 2.57 del mattino un 19enne è stato ricoverato all'ospedale Fatebenefrateli di Erba sempre per aver abusato di alcol, così come un suo coetaneo alle 4 da via Sant'Abbondio a Como è stato trasportato dalla Croce Rossa di Como all'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia. 

Altri episodi nella notte 

Nella lunga notte del 118 segnaliamo anche un'aggressione a Mariano Comense in via Giovanni Songia. Erano le 2.12 del mattino e sul posto sono arrivati i carabinieri di Cantù e un'ambulanza che ha portato il 39enne ferito all'ospedale. Non si conoscono ancora le dinamiche dell'aggressione per cui si attendono le informazioni ufficiali. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sabato sera a Como e provincia, due ragazzi di 19 anni (e non solo) in ospedale per il troppo l'alcol

QuiComo è in caricamento