menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
polizia-auto-volante

polizia-auto-volante

Como, rubano all'Oviesse e al Gran Mercato: un arresto e una denuncia

Arrestato mentre cerca di rubare vestiti all'Oviesse di via Giulio Cesare a Como. E' successo ieri sera intorno alle 18. Il giovane - un albanese di 21 anni - è entrato nel negozio in compagnia di una ragazza. I due sono entrati, poi, nel camerino...

Arrestato mentre cerca di rubare vestiti all'Oviesse di via Giulio Cesare a Como. E' successo ieri sera intorno alle 18. Il giovane - un albanese di 21 anni - è entrato nel negozio in compagnia di una ragazza. I due sono entrati, poi, nel camerino con alcuni indumenti prelevati dagli scaffali. Dopo alcuni minuti sono usciti. Una guardia di sorveglianza del negozio ha trovato sul pavimento del camerino, vari capi d'abbigliamento, numerosi cartellini e alcuni dispositivi antitaccheggio rimossi forzatamente dagli abiti, ha pertanto cercato di raggiungere i due ragazzi appena usciti dal camerino. La ragazza si era diretta alla cassa mentre il giovane stava varcando in quel momento la barriera antitaccheggio portando con sé i capi provati senza pagare il dovuto. Il 21enne albanese è stato fermato dalla guardia. Dapprima ha negato ogni addebito, poi ha ammesso di non avere i contanti per poter saldare il debito. E' stato accompagnato in Questura dagli agenti di una volante intervenuta sul posto su richiesta del responsabile del negozio ed è stato arrestato.

Sempre nella giornata di ieri la polizia ha fermato un altro furbetto della spesa. Al Gran Mercato di via Viganò a Como un 30enne è stato notato aggirarsi con fare sospetto tra le corsie del supermercato e prelevare vari alimenti che in parte ha messo nel carrello e in parte nasxcosto sotto i vestiti. Dopo aver pagato parte della merce, il 30enne è stato fermato dal responsabile alla sicurezza che gli ha chiesto spiegazioni in merito, ottenendo, per risposta, vari insulti e minacce. Il furfante si è poi allontanato ma è stato rintracciato poco lontano dagli agenti di una volante della Questura di Como che lo hanno fermato e denunciato per furto aggravato. E' stata inoltre avviata la pratica per emissione del foglio di via obbligatorio dal Comune di Como.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le 5 camminate più belle sul Lago di Como

social

Lago di Como, cinque trattorie all'aperto con vista mozzafiato

social

I 10 migliori rifugi sul Lago di Como

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento