rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Via Bernardino Luini

Como, ruba 3 boxer e li nasconde nelle mutande: furto a Intimissimi

Due ladri complici sono entrati con cappello e mascherina: nonostante le telecamere sono irriconoscibili

Erano circa le 18 di ieri 4 novembre quando due ragazzi con cappello e mascherina sono entrati nel negozio Intimissimi in via Luini a Como. Mentre uno dei due era intento a provarsi alcuni pigiami nel camerino, l'altro si aggirava per il negozio. La commessa stava sorvegliando quello che girava tra la merce e gli scaffali mentre quello nel camerino è uscito di soppiatto, si è infilato tre paia di boxer nelle mutande e ha lasciato le grucce appese. La commessa si è accorta che la merce era sparita, il ragazzo però ha negato di aver rubato i boxer e ha invitato la ragazza a perquisirlo, sapendo che ovviamente non gli avrebbe mai infilato le mani nei pantaloni. La commessa ha chiamato la polizia ma i due sono scappati prima che potessero arrivare le forze dell'ordine. Anche se le telecamere erano accese, i ladri sono stati ripresi indossando mascherina e cappellino e sono quindi irriconoscibili. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, ruba 3 boxer e li nasconde nelle mutande: furto a Intimissimi

QuiComo è in caricamento