Cronaca

Como ricicla, gli studenti creano: dalle bottiglie in plastica agli abiti

Dalle bottigliette di plastica nascono abiti di qualità. Questa mattina a Palazzo Cernezzi è stata presentata l’iniziativa che prevede, grazie alla raccolta differenziata, di riutilizzare le classiche bottigliette di plastiche e farle diventare...

Como ricicla, gli studenti creano: dalle bottiglie in plastica agli abiti

Dalle bottigliette di plastica nascono abiti di qualità. Questa mattina a Palazzo Cernezzi è stata presentata l'iniziativa che prevede, grazie alla raccolta differenziata, di riutilizzare le classiche bottigliette di plastiche e farle diventare abiti. Il Pet, materiale di cui sono fatte le bottiglie, è infatti riciclabile al 100% ed è utilizzabile anche per produrre tessuti. "La possibilità di trasformare rifiuti in una risorsa - afferma l'assessore all'Ambiente Bruno Magatti - fa capire al cittadino di essere parte di un sistema economico complesso e che con il suo contributo può assumere una piccola ma significativa responsabilità". Il progetto è sostenuto da "Il Filo d'Oro, Unindustria Como, Corepla, A2A spa e Aprica. Sono previste diverse attività focalizzate a promuovere questa iniziativa. Tra le attività promosse quest'anno per far conoscere e sostenere il progetto, c'è una raccolta straordinaria della plastica avviata in collaborazione con numerosi istituti scolastici cittadini e che porterà alla realizzazione dei gilet ad alta visibilità indossati dagli operatori ecologici di Aprica. Ad oggi sono 3621 i ragazzi che saranno impegnati nella raccolta straordinaria, suddivisi tra 29 classi della scuola dell'infanzia, 70 della scuola primaria e 35 della secondaria di primo grado., soprattutto nelle scuole comasche più vicine allo studio del tessuto come l'Istituto Ripamonti e il Setificio, ma con il coinvolgimento anche studenti di elementari e medie. Sempre nelle scuole sarà indetto il concorso ribattezzato "Vesti una bottiglietta". Il 22 maggio a Palazzo Cernezzi è anche in programma una sfilata di moda organizzata dalla Ripamonti dove le modelle indosseranno tessuti ricavati dal Pet. L'iniziativa ha addirittura anticipato anche una città come Parigi dove questo metodo di riciclo è stato presentato, ma a tutt'oggi non ancora decollato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como ricicla, gli studenti creano: dalle bottiglie in plastica agli abiti

QuiComo è in caricamento