Cronaca

Como, dichiarazioni e documenti falsi per il reddito di cittadinanza: tre denunce

Sono tre uomini tra i 25 e i 45 anni extracomunitari

A Como sono state scoperte altre tre persone che, con l'inganno e false dichiarazioni, avevano ottenuto il reddito di cittadinanza. Sono tre uomini tra i 25 e i 45 anni, extracomunitari che hanno portato e prodotto documenti che non riportavano la realtà dei fatti per ottenere illecitamente il reddito di cittadinanza. 

L'indagine è stata svolta dai militari del Dipendente Nor-Sezione Operativa e dai carabinieri del nucleo Ispettorato del lavoro che hanno già richiesto il blocco, tramite Inps, del sussidio e hanno infomato le autorità giudiziaria chiedendo di poter sequestrare le somme percepite, circa 15mila euro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, dichiarazioni e documenti falsi per il reddito di cittadinanza: tre denunce

QuiComo è in caricamento