rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Lavoro in nero, maxi controlli in tutta la provincia di Como in bar e ristoranti: sospese 8 attività

Sono 21 in tutto i lavoratori trovati a prestare la loro opera in nero e 4 irregolari

Le fiamme gialle lariane, nei giorni scorsi, hanno scoperto 21 lavoratori in nero e 4 lavoratori irregolari dopo aver svolto controlli capillari in tutta la provincia di Como, concentrandosi in particolare sulle attività di ristorazione come bar, ristoranri e pizzerie. 

I finanzieri di Olgiate Comasco hanno fatto dei controlli nei comuni di Limido Comasco, Veniano e Rovellasca dove sono stati scoperti 8 lavoratori in nero di origini italiane ed 1 lavoratore in nero di origine turca. La guardia di finanza di Erba ha svolto invece i controlli nei comuni di Arosio, Cantù e Inverigo dove hanno riscontrato la presenza di altri 2 lavoratori in nero e 2 irregolari, tutti di nazionalità italiana, impiegati in attività di ristorazione e bar.

I controlli sono continuati nel resto della provincia di Como.

Le attività sospese

In particolare, a San Fermo della Battaglia, Brunate e a Casnate con Bernate, nel corso degli interventi, sono stati individuati, in diversi ristoranti, 10 lavoratori in nero, 8 italiani, 1 del Mali e 1 di nazionalità bengalese, e 2 lavoratori irregolari, 1 di nazionalità italiana e 1 dello Sri Lanka.

Per 8 di questi ristoranti-pizzerie è stata richiesta la sospensione dell’attività perché più del 10 per cento dei lavoratori presenti sul luogo risultava lavorare in nero. 

Il provvedimento sospensivo sarà revocato quando il datore di lavoro avrà provveduto a sanare la posizione dei lavoratori con l’assunzione degli stessi e a pagare le sanzioni previste dalla normativa vigente.

L’attività delle fiamme gialle ha due dei principali obiettivi: arginare la diffusione dell’illegalità e dell’abusivismo nel sistema economico per tutelare le imprese che operano nella osservanza della legge e salvaguardare proprio la parte più debole in un rapporto di lavoro, ovvero i lavoratori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro in nero, maxi controlli in tutta la provincia di Como in bar e ristoranti: sospese 8 attività

QuiComo è in caricamento