Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Como, presenze in consiglio: si contano minuti e secondi

Da oggi i comaschi potranno controllare al millesimo l'attività dei consiglieri comunali di Palazzo Cernezzi. Via libera, questa sera, alla mozione presentata dal consigliere Cinquestelle Luca Ceruti. Originariamente il documento prevedeva...

Tutti in piedi per l'inno nazionale suonato al primo consiglio comunale 11 giugno 2012
Da oggi i comaschi potranno controllare al millesimo l'attività dei consiglieri comunali di Palazzo Cernezzi. Via libera, questa sera, alla mozione presentata dal consigliere Cinquestelle Luca Ceruti.
Luca Ceruti, consigliere comunale Movimento 5 StelleOriginariamente il documento prevedeva l'erogazione del gettone di presenza (69,72 euro lordi) solo al consigliere operativo per almeno il 75% del tempo della singola seduta, passaggio stralciato poiché avrebbe obbligato a una modifica del Regolamento Comunale. Così, dopo una serie di modifiche e emendamenti, l'aula ha licenziato un documento che prevede il monitoraggio - attraverso i sistemi elettronici già in uso - dell'effettiva attività degli eletti durante ogni seduta dell'assemblea (ora di entrata, di uscita, tempo effettivo passato in aula, assenze comprese). Acquisito il dato sarà obbligatoria la pubblicazione - entro 5 giorni - sul sito del comune di Como.

Il documento è stato votato con 16 voti a favore, 8 astenuti (tra cui il sindaco, Mario Lucini) e tre contrari: Vincenzo Sapere e Luigi Nessi di Paco Sel e Italo Nessi, di Como Civica.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, presenze in consiglio: si contano minuti e secondi

QuiComo è in caricamento