Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Como, la scuola non fa la differenziata. Furioso l'assessore: "Inaccettabile"

Sacchi neri con dentro di tutto, senza fare distinzioni tra rifiuti in plastica, in carta o chissà cos'altro. Accade a Como. Responsabile è la scuola di via Fiume. A segnalare questa situazione è stato un lettore di Quicomo con un piccolo...

Sacchi neri con dentro di tutto, senza fare distinzioni tra rifiuti in plastica, in carta o chissà cos'altro. Accade a Como. Responsabile è la scuola di via Fiume. A segnalare questa situazione è stato un lettore di Quicomo con un piccolo reportage dal quale si evince che l'istituto primario non effettuerebbe la raccolta differenziata. Abbiamo rigirato la segnalazione all'assessore all'Ambiente, Bruno Magatti, che senza giri di parole e in modo molto diretto ha confermato: "E' una cosa indecente". Magatti ha anche voluto esplicitamente ringraziare il cittadino per la segnalazione e ha ha aggiunto: "Ho immediatamente scritto all'assessore Silvia Magni, in quanto politicamente responsabile del settore Scuola, e al relativo dirigente (Massimo Patrignani, ndr) per chiedere lumi. Il dirigente ha menzionato una presunta deroga che consentirebbe di utilizzare i sacchi neri fino all'esaurimento delle scorte. Ma dalle mie verifiche non risulta proprio che esista una simile deroga. Altrimenti vorrebbe dire che se qualcuno ha acquistato un milione di sacchi neri potrebbe andare avanti decenni ad usarli infischiandosene delle regole della differenziata". L'assessore ha concluso: "Situazioni come quella di via Fiume sono inaccettabili, tanto più che si tratta di un soggetto pubblico. Esistono delle sanzioni in questi casi, ma sta alla polizia locale controllare e provvedere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, la scuola non fa la differenziata. Furioso l'assessore: "Inaccettabile"

QuiComo è in caricamento