Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Como, il campo container apre i battenti: in attesa del trasferimento di 300 migranti

Tutto pronto in via Regina Teodolinda a Como. Sull’area di fianco al cimitero monumentale sono stati collocati 50 moduli abitativi – i cosiddetti container – per un totale di 300 posti letto. E’ il campo profughi voluto dal Ministero...

Tutto pronto in via Regina Teodolinda a Como. Sull'area di fianco al cimitero monumentale sono stati collocati 50 moduli abitativi - i cosiddetti container - per un totale di 300 posti letto. E' il campo profughi voluto dal Ministero dell'Interno nel capoluogo lariano per ospitare i migranti che attualmente sono accampati davanti alla stazione San Giovanni, nel centro città. Ieri il campo è stato aperto ai giornalisti e fotografi.

Tra stazione e campo c'è solo mezzo chilometro, metro più metro meno, ma il timore è che molti migranti rifiutino il trasferimento che dovrebbe iniziare già domani con la distribuzione dei pasti. Nei giorni a venire, poi, i migranti dovrebbero essere invitati a trasferirsi lì stabilmente. Per loro un deterrente potrebbe essere il tesserino obbligatorio con dati anagrafici e fotografia da richiedere prima di entrare nel campo per la prima volta.

I migranti che decideranno di trasferirsi nei container potranno uscire dal cancello dell'area liberamente dalle 7.30 del mattino alle 22.30 di sera. All'interno dei container troveranno docce, bagni, l'occorrente per lavare i vestiti, aria condizionata e altri comfort.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, il campo container apre i battenti: in attesa del trasferimento di 300 migranti

QuiComo è in caricamento