rotate-mobile
Cronaca

Giuliana investita sul lungolago, l'ultimo atto d'amore: donati i suoi organi

I ringraziamenti di Asst Lariana alla famiglia

Giuliana Pan non ce l'ha fatta. La donna di 61 anni residente a Villa Guardia, travolta sul lungolago di Como da uno scooter mentre attraversava la strada con il marito, è deceduta nel tardo pomeriggio del 13 giugno 2022 all'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia. Il decesso è sopraggiunto all'indomani dell'incidente nel quale è rimasto ferito anche il marito. In condizioni critiche anche il motociclista che ha investito la coppia sulle strisce pedonali in prossimità dell'intersezione di via Cairoli su Lungo Lario Trento.

Nella notte, all’ospedale Sant’Anna, è stato possibile eseguire il prelievo di cuore, fegato e reni ad una signora deceduta a seguito di un incidente stradale sul lungolago di Como. “Rinnoviamo ai familiari il cordoglio e la vicinanza di tutta la comunità di Asst Lariana - sottolinea la dottoressa Susanna Peverelli, responsabile del Coordinamento prelievo d’organi di Asst Lariana - In un momento doloroso e difficile la loro scelta ha dato nuova speranza a tre cittadini che erano in attesa di un trapianto. Doveroso e sentito il ringraziamento per questo atto di generosità e solidarietà prezioso per tutti”.

“Ai ringraziamenti alla famiglia unisco quelli per tutto il personale, per la dedizione e l’impegno e per il perfetto e qualificato lavoro di squadra svolto all’interno della Terapia intensiva con la collaborazione della Radiologia interventistica, dell’Emodinamica e della sala operatoria - aggiunge il direttore sanitario di Asst Lariana, Matteo Soccio - Tutti noi, sanitari e cittadini dobbiamo contribuire insieme a diffondere una “cultura della donazione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuliana investita sul lungolago, l'ultimo atto d'amore: donati i suoi organi

QuiComo è in caricamento