Como, festa dei vigili nei quartieri: multe e incidenti, tutti i numeri del 2015

Ben 3.020 veicoli controllati, 1.230 automobilisti sottoposti al test dell'etilometro di cui 28 sanzionati e denunciati per guida in stato di ebbrezza, altri 6 denunciati per guida senza patente, 68.903 multe comminate, 83 patenti ritirate e...

 

Ben 3.020 veicoli controllati, 1.230 automobilisti sottoposti al test dell'etilometro di cui 28 sanzionati e denunciati per guida in stato di ebbrezza, altri 6 denunciati per guida senza patente, 68.903 multe comminate, 83 patenti ritirate e 435 veicoli sospesi dalla circolazione. Sono solo alcuni dei dati snocciolati dal comandante della polizia locale di Como, Donatello Ghezzo, questa mattina in occasione della festa dei vigili e che descrivono l'attività del corpo durante il 2015.

Quest'anno, come ha tenuto a sottolineare il sindaco di Como Mario Lucini, è stata inaugurata una nuova tradizione comasca per celebrare San Sebastiano, patrono dei vigili: da quest'anno la festa verrà ospitata dai quartieri. Insomma, un quartiere diverso ogni anno, per una migliore sintonia con il motto dei vigili: "Tra la gente, con la gente, per la gente".Quest'anno la festa è stata celebrata nell'oratorio di Sagnino dopo la messa officiata nella vicina chiesa dal vescovo Diego Coletti. https://www.youtube.com/watch?v=P1IqxTWP8Zc L'attività della polizia locale di Como nel 2015 non è stata, però, incentrata solo n su interventi alla circolazione stradale. Infatti, sono stati 14.028 le segnalazioni dei cittadini alle quali è seguito un intervento dei vigili. Quasi 5mila sono le ore di servizio nei quartieri delle quali 2.760 in centro storico, 746 in Como Borghi e le altre distribuite più o meno equamente sugli altri quartieri.

Per quanto riguarda gli incidenti i vigili ne hanno rilevati 630, dei quali 395 con feriti e 2 mortali. Nell'ambito degli incidenti stradali rilevati i vigili hanno denunciato 7 persone per omissione di soccorso. "Ogni guida in stato di ebbrezza fermata - ha commentato Ghezzo - può rappresentare una o più vite salvate. Ogni auto senza assicurazione tolta dalla circolazione può voler dire evitare che una famiglia venga devastata dalle difficoltà economiche conseguenti a un incidente".

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento