Cronaca Via Dogana

Como, dogana: svincolo diretto di più di 279mila test rapidi covid

Sono destinati alla Regione Veneto

I funzionari dell’Agenzia delle dogane e monopoli (ADM) di Como hanno proceduto allo sdoganamento con la procedura di svincolo diretto di 279.800 test antigenici rapidi Fia e di 30 analizzatori Poct (Point Of Care Testing). La merce, prodotta in Cina, è stata importata da un noto distributore nazionale specializzato del settore, risultato aggiudicatario di una più ampia fornitura di test rapidi e relativi strumenti di analisi per la ricerca dell'antigene specifico del del virus SARS-COV-2, da destinare alla regione Veneto.

Continua l'impegno incessante dell'Agenzia delle Dogane di Como per garantire la rapida disponibilità degli strumenti per far fronte alla pandemia in atto. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, dogana: svincolo diretto di più di 279mila test rapidi covid

QuiComo è in caricamento