Como contro la pena di morte: tre iniziative

Como si schiera contro la pena di morte. In occasione della giornata mondiale contro la pena di morte in programma il 30 novembre, il Comune di Como in collaborazione con il Coordinamento comasco per la pace, ha organizzato tre iniziative per...

Como si schiera contro la pena di morte. In occasione della giornata mondiale contro la pena di morte in programma il 30 novembre, il Comune di Como in collaborazione con il Coordinamento comasco per la pace, ha organizzato tre iniziative per sensibilizzare l'opinione pubblica. Dal 23 novembre al 7 dicembre è possibile firmare la petizione per chiedere allo Stato italiano di impegnarsi per l'abolizione della pena di morte in quei Paesi dove tuttora esiste, come, per esempio, alcuni Stati americani, Cina e Giappone. Negli stessi giorni sarà proiettato un messaggio contro la pena capitale sulla facciata di Palazzo Terragni (Casa del Fascio). Infine, il giorno 30 novembre alle ore 17 in Sala Stemmi a Palazzo Cernezzi sarà proiettato il video "E se tu fossi il giudice?" del regista marco Cortesi. Seguirà un dibattito pubblico per riflettere sul tema.

La petizione può essere firmata:

- all'Ufficio relazioni con il pubblico (Urp) del Comune di Como, in via Vittorio Emanuele 97 lunedì, martedì e giovedì 8.30-13 e 14.30-17, mercoledì 8.30-15.30, venerdì 8.30-13

- al centro Servizi per il Volontariato in via Col di Lana 5 a Como dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18, il venerdì dalle 9 alle 12

- Arci Xanadu, Spazio Gloria via Varesina 72 a Como tutti i giorni (escluso martedì) dalle 21 alle 24

- Acli Como via Brambilla 35 (Como) dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17

Si parla di

Video popolari

Como contro la pena di morte: tre iniziative

QuiComo è in caricamento