Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Como, Comune senza pace: urla e tensione tra cittadino e funzionario, arrivano i vigili

Venerdì mattina molto agitato al primo piano del Comune di Como. Intorno alle 11.30, infatti, sin dal cortile nuovo di Palazzo Cernezzi si è preso a udire nitidamente le voci molto alterate di due uomini che inveivano l'uno contro l'altro...

Venerdì mattina molto agitato al primo piano del Comune di Como. Intorno alle 11.30, infatti, sin dal cortile nuovo di Palazzo Cernezzi si è preso a udire nitidamente le voci molto alterate di due uomini che inveivano l'uno contro l'altro. Molti i passanti richiamati dalle urla che per la precisione provenivano dal corridoio del settore Edilizia privata. Dove, in effetti, per qualche minuto un funzionario dell'amministrazione e un cittadino hanno furiosamente litigato. Non chiari i motivi del diverbio che fortunatamente non è mai trasceso al di là delle grida. Tanto si è protratto l'alterco, però, che a un certo punto - dopo che in corridoio si era affacciati anche alcuni dei più "prestanti" dipendenti del settore per evitare il precipitare della situazione - sono stati allertati anche i vigili. Due agenti della polizia locale si sono dunque presentati per capire cosa stessa accadendo, pronti a intervenire. In quegli istanti, però, lo scontro verbale si era placato, con il cittadino che aveva già lasciato l'amministrazione. Soltanto a quel punto, dopo 10 minuti buoni ad alta tensione, il clima è tornato alla tranquillità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, Comune senza pace: urla e tensione tra cittadino e funzionario, arrivano i vigili

QuiComo è in caricamento