rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Via Pasquale Paoli

Non rispetta la chiusura per le violazioni norme anti-covid: centro massaggi aperto come nulla fosse

La sanzione prevedeva la chiusura del Tuina Carpe Diem di via Paoli per 5 giorni ma l'attività era aperta: denunciata la titolare

Era stato appena chiuso per 5 giorni il centro massaggi Tuina Carpe Diem di via Pasquale Paoli, in quanto durante un controllo effettuato il 4 febbraio (qui la vicenda), il personale della Polizia di Stato aveva accertato il mancato rispetto delle norme igienico-sanitarie e delle disposizioni previste per il contenimento del contagio da Covid-19.

Tuttavia, nonostante l'ordine di chiusura disposto dal Questore e l'affissione dell'apposito cartello, nella giornata di ieri, 5 febbraio, nell'ambito dell'ordinaria attività di controllo del territorio, il personale della Squadra Amministrativa della Questura di Como ha visto e constatato che il centro massaggi stava regolarmente svolgendo la sua attività. Per questo motivo la titolare, una cittadina cinese, è stata denunciata all' Autorità Giudiziaria per inosservanza dei provvedimenti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non rispetta la chiusura per le violazioni norme anti-covid: centro massaggi aperto come nulla fosse

QuiComo è in caricamento