rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca Centro storico

Como centro, accoglie in casa un senzatetto: lui la minaccia di morte, la picchia e la rapina

Non era la prima volta che la donna ospitava il 37enne comasco

Una storia di generosità mal riposta quella che è accaduta a Como ieri sera 27 aprile. Una donna comasca di 68 anni ha ospitato in casa sua un uomo di 37 anni, anche lui di Como, senza fissa dimora. Non era la prima volta che la signora lo accoglieva nel suo appartamento in centro ma ieri sera ha dovuto chiamare il 112 ed è intervenuta una volante della polizia di Stato. 

La donna ha raccontato agli agenti che il 37enne ospite a casa sua ( senza un domicilio e con svariati precedenti per reati contro il patrimonio) dopo aver bevuto troppo ha cominciato a insultarla, accusandola di aver favorito un incontro amoroso della sua fidanzata con un altro uomo, ospitandoli nel suo appartamento. L'uomo, fuori di sè, ha poi cominciato a prenderla a schiaffi, a minacciarla di morte e l'ha costretta a dargli dei soldi (100 euro in contanti). Infine le ha rubato il cellulare per impedirle di chiedere aiuto. A quel punto si è allontanato dalla casa. 

Mentre la polizia si trovava ancora sul posto l’uomo è rientrato in casa ed stato sorpreso con il telefonino della vittima ancora in mano. È stato quindi accompagnato in questura, identificato, foto-segnalato e arrestato per rapina ed estorsione.

Il 37enne si trova nelle camere di sicurezza della questura in attesa del rito direttissimo di oggi.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como centro, accoglie in casa un senzatetto: lui la minaccia di morte, la picchia e la rapina

QuiComo è in caricamento