Dogana di Brogeda: cerca di contrabbandare 11 cuccioli di poche settimane

I cagnolini stipati tutti insieme in un unico trasportino per gatti

Cuccioli di cane

Forze dell’ordine come angeli di Natale non solo per gli umani ma anche per gli animali: la sera del 25 dicembre infatti le Guardie di frontiera svizzere hanno scoperto in un’auto guidata da un cittadino straniero 11 cuccioli di cane di poche settimane di vita tutti ammassati in una gabbietta di 50x70 centimetri, praticamente un unico trasportino per gatti, in cui i cagnolini stavano tutti insieme. L’uomo al volante cercava di passare la frontiera alla dogana autostradale di Brogeda e ha dichiarato di aver acquistato i cagnolini in Grecia e di doverli portare in Olanda. Ma le autorità non sono convinte  di questa versione visto che il microchip di cui i cuccioli erano dotati sembra provenire dai paesi dell’est.

Oltre al modo disumano di trasportarli, bisogna anche aggiungere che le bestiole erano prive delle vaccinazioni obbligatorie. Finiti i controlli, i cani sono stati sequestrati all’uomo e affidati a un canile di Bellinzona gestito da volontari, in attesa di fare ulteriori accertamenti sanitari, capire le condizioni di trasporto e ingresso in Svizzera e decidere quale sarà la sorte dei cuccioli. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è la prima volta che un cittadino dell’est cercano di far passare la dogana, illegalmente e con modalità atroci, ad animali non vaccinati e troppo giovani per essere separati dalla madre. Lo scopo è quello di abbattere i costi e poi rivendere i poveri animali a un prezzo ultra concorrenziale rispetto agli esemplari che sono stati allevati secondo tutte le norme che ne garantiscono il benessere e la salute. Le autorità invitano quindi a diffidare di chi vi proponga un cucciolo con modalità e prezzi che possano insospettire e di avvisare in questo caso le forze dell’ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lettera di un'insegnante del Liceo Giovio che annienta la ministra Azzolina

  • Nuovo Dpcm, la bozza: chiuse le palestre, orario ridotto di negozi, bar e ristoranti

  • Grave al Sant'Anna per covid chiede plasma iperimmune: il comitato etico dice no

  • Nuovo dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18

  • Le 5 pasticcerie più buone di Como

  • Lombardia, Fontana firma la nuova ordinanza: confermato il coprifuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento