Como- Brogeda, confiscati 59mila euro ad un cittadino svizzero diretto in Italia

Non ha dichiarato alla guardia di finanza che aveva con se 124mila euro che erano nascosti nel bagaglio

La guardia di finanza all'opera (foto di repertorio)

Nelle scorse ore, Funzionari della Sezione Operativa Territoriale (SOT) di Ponte Chiasso e militari della Guardia di Finanza del Gruppo di Ponte Chiasso, nell’ambito dei controlli istituzionali volti al contrasto dei traffici illeciti, hanno fermato un cittadino di
nazionalità svizzera che stava per varcare il confine italiano.
Alla domanda di rito, volta a conoscere se trasportasse denaro, il passeggero rispondeva negativamente, ma dal controllo eseguito nel bagaglio e tra gli effetti personali veniva rinvenuto denaro contante in diversi tagli e valute (franchi svizzeri, euro, dollari), per un controvalore complessivo di oltre 124.000 euro.
Ai sensi della normativa vigente (D.Lvo 195/2008), i Funzionari e i militari operanti hanno quindi sottoposto a sequestro amministrativo il 50% del denaro contante che si è tentato di trasferire indebitamente, oltre la soglia consentita dalla legge, pari a 59.606,27 euro.
L’attività di servizio in argomento si inquadra in un più ampio e costante dispositivo di prevenzione posto in essere dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e dalla Guardia di Finanza ai valichi di confine italo-svizzeri, a presidio della legalità e per garantire il rispetto della normativa relativa alla circolazione transfrontaliera di capitali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lettera di un'insegnante del Liceo Giovio che annienta la ministra Azzolina

  • Nuovo Dpcm, la bozza: chiuse le palestre, orario ridotto di negozi, bar e ristoranti

  • Grave al Sant'Anna per covid chiede plasma iperimmune: il comitato etico dice no

  • Nuovo dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18

  • Covid, arriva la stretta su palestre e piscine: le nuove regole

  • Lombardia, Fontana firma la nuova ordinanza: confermato il coprifuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento