rotate-mobile
Cronaca Strada Provinciale ex SS342 Briantea

Corsa clandestina di auto invade la Statale 342 Como-Bergamo: 300 spettatori

È accaduto nella nottata tra venerdì 11 settembre e sabato 12

Una gara clandestina di automobili, un raduno illegale (almeno secondo le prime indiscrezioni) con tanto di folto pubblico, spesso incurante delle norme anti-Covid. È accaduto ieri sulla statale 342, conosciuta anche come la Como-Bergamo, proprio perchè collega queste due città. All'altezza di Nibionno (il comune che confina col Comasco con Lambrugo, Inverigo e Veduggio con Colzano) il boato dei motori ha tenuto svegli anche i residenti, dalle 21 circa fin oltre la mezzanotte. Un vero e proprio Far West, come dichiarato anche dal sindaco di Nibionno. La strada provinciale è rimasta in "ostaggio" per svariate ore con i conseguenti pericoli del caso: non solo per chi doveva transitare in quel tratto (che è proprio quello che vede unirsi le province di Como e Lecco), ma anche a causa degli assembramenti del pubblico che assisteva alle gare. Il percorso, come riportato anche sulla Gazzetta dello Sport, prevedeva anche una rotatoria.

La polizia è già all'opera per ricostruire i fatti e secondo le prime indiscrezioni sarebbe stato un 20enne della zona ad organizzare il tutto via social.

Molti i video girati dai presenti e che verranno visionati al fine di fare chiarezza sull'incredibile vicenda. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsa clandestina di auto invade la Statale 342 Como-Bergamo: 300 spettatori

QuiComo è in caricamento