Cronaca

Como, famiglia distrutta in un incendio

In aggiornamento: 3 bambini e il padre morti, una sorellina gravissima

Un uomo di origine marocchina si è barricato in casa e ha dato fuoco all'appartamento, è successo nella mattina di venerdì 20 ottobre 2017 a Como in via per San Fermo.
Un gesto folle che ha provocato la sua morte e quella di 3 dei suoi 4 bambini, tutti di età compresa fra i 4 e gli 11 anni.
Ma il bilancio della tragedia potrebbe essere purtroppo ancora più grave.
Un'altra bambina versa infatti in gravissime condizioni in ospedale.

Qui la testimonianza della vicina di casa.

Constatata la morte dell'uomo sul posto, i bambini sono stati soccorsi e portati d'urgenza in tre diversi nosocomi: due bambine al Sant'Anna e un bambino al Valduce, dove sono deceduti dopo prolungati tentativi di rianimazione.
Una quarta bambina di 5 anni, l'unica sorellina sopravvisuta al momento, è ricoverata all'ospedale di Cantù dove i sanitari stanno tentando disperatamente di rianimarla. Le sue condizioni sono molto critiche a causa del prolungato arresto cardiaco.

Al momento della tragedia la mamma dei piccoli non era in casa in quanto ricoverata al Sant'Anna per una crisi depressiva.
La famiglia aveva chiesto aiuti ai servizi sociali di Como.
L'allarme è stato dato dalla vicina di casa che ha chiamato i pompieri dopo aver notato del fumo provenire dal piano superiore. Il palazzo è stato evacuato. 

Qui le immagini delle forze dell'ordine e dell'ampio spiegamento di mezzi dei vigili del fuoco impegnati sul luogo dell'evento.

Via per San Fermo e via Bixio sono state riaperte al traffico soltanto in tarda mattinata.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, famiglia distrutta in un incendio

QuiComo è in caricamento