Baby gang, in comunità anche il capo branco: la polizia aspettava il suo rientro dalla Tunisia

Gli altri membri del gruppo erano già stati portati in comunità a giugno

Nella giornata di ieri, 26 settembre, la polizia di stato ha eseguito una misura cautelare nei confronti di un minore, dopo una specifica attività investigativa, coordinata dalla Procura per i Minorenni di Milano e condotta dalla Squadra Mobile della Questura di Como. Sotto osservazione una banda di minorenni, ritenuti responsabili di alcune rapine a danno di loro coetanei commesse a Como lo scorso mese di dicembre. Il Gip presso il Tribunale per i Minorenni di Milano, ritenendo sufficienti gli elementi probatori acquisiti  aveva deciso, nei confronti dei quattro indagati, un percorso riabilitativo in comunità.
Le indagini avevano consentito di ricostruire il modus operandi utilizzato dalla banda: uno di loro, avvicinava le vittime con fare amichevole e le conduceva in vicoli poco frequentati dove trovava ad attenderli gli altri che, con minacce e violenze, costringevano i malcapitati a consegnare soldi e capi di abbigliamento di marca indossati.
In data 16.06.2020, la Squadra Mobile eseguiva l’Ordinanza nei confronti di tre dei quattro minori indagati in quanto uno di essi,  B. A., di origine tunisina, ritenuto a capo della banda e probabilmente coinvolto in tutti gli episodi delittuosi ed al quale la Procura contesta anche una violenza sessuale a danno di una minore, era nel frattempo tornato in patria per trascorrere un periodo di vacanza.
A causa dell’emergenza Covid, l’indagato, nel frattempo divenuto maggiorenne, era rimasto bloccato nel suo Paese riuscendo a fare ritorno in Italia solo nella giornata di ieri quando, al porto di Genova, ha trovato ad attenderlo gli agenti della Questura di Como  che gli hanno notificato il provvedimento del Gip e dopo la profilassi sanitaria, lo hanno accompagnato presso la Comunità individuata dal  U.S.S.M. di Milano.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lettera di un'insegnante del Liceo Giovio che annienta la ministra Azzolina

  • Nuovo Dpcm, la bozza: chiuse le palestre, orario ridotto di negozi, bar e ristoranti

  • Grave al Sant'Anna per covid chiede plasma iperimmune: il comitato etico dice no

  • Nuovo dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18

  • Covid, arriva la stretta su palestre e piscine: le nuove regole

  • Lombardia, Fontana firma la nuova ordinanza: confermato il coprifuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento