Cronaca

Como, 35 nuovi posteggi a due passi dal centro: la proposta del consigliere Rovi

Se fosse un film, probabilmente si direbbe "da un'idea di Guido Rovi". Ma siccome siamo a Palazzo Cernezzi, meno poeticamente va registrato il fatto che l'ipotesi del consigliere comunale del Pd, messa a punto già nel 2013 per guadagnare un...

Microsoft Word - lettera_Gerosa_posteggi_8-2-2013.doc rovi-nov15Se fosse un film, probabilmente si direbbe "da un'idea di Guido Rovi". Ma siccome siamo a Palazzo Cernezzi, meno poeticamente va registrato il fatto che l'ipotesi del consigliere comunale del Pd, messa a punto già nel 2013 per guadagnare un discreto numero di parcheggi a ridosso del centro e tornata d'attualità in queste ore, potrebbe rappresentare una novità in tema di parcheggi a Como alla vigilia dei cantieri taglia-stalli che interesseranno da inizio 2016 piazza Roma, piazza Volta e le via adiacenti a quest'ultima (in primis via Garibaldi, dove con la riqualificazione salteranno tutti gli attuali posti gialli). In sostanza, come si può vedere nello schema di massima pubblicato sopra, la proposta - che potrebbe passare al vaglio degli uffici comunali - ricaverebbe circa 35 posti nell'area verde (piuttosto incolta, invero) di via Recchi, a poca distanza dal vicino supermercato e dall'autosilo privato Como-Lago. In estrema sintesi, la bozza prevede l'armatura del prato con una apposita griglia nascosta nell'erba e poi il disegno degli stalli. Una soluzione apparentemente piuttosto semplice sotto il profilo tecnico e dunque non particolarmente costosa. Da decidere eventualmente in seguito la tipologia dei posteggi da disegnare, cioè se bianchi, blu o gialli.

Come detto - al di là dei necessari approfondimenti - la proposta di fatto mira a recuperare una parte dei posti gialli destinati a sparire da via Garibaldi nell'ambito del cantiere da 700mila euro che farà perno sul restyling di piazza Volta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, 35 nuovi posteggi a due passi dal centro: la proposta del consigliere Rovi

QuiComo è in caricamento