rotate-mobile
Cronaca Cantù / Piazza Garibaldi

Come stanno i tre uomini accoltellati in piazza Garibaldi a Cantù

L'ipotesi: tutte le coltellate inferte dal 18enne che si è costituito

Come stanno i tre uomini feriti durante la rissa/aggressione avvenuta a Cantù nei giorni scorsi? Il primo dei feriti ha già fatto ritorno a casa, mentre gli altri due sono ancora ricoverati, ma isembra che i medici siano ottimisti riguardo al loro recupero. Il 33enne di Cantù è attualmente in cura presso l'ospedale San Gerardo di Monza, mentre il 44enne di Novedrate è ricoverato al Sant'Anna. Entrambi sono ancora in gravi condizioni, ma stabili. I medici, pur mantenendo cautela, avrebbero espresso ottimismo riguardo alla loro ripresa, tanto è vero che non sarebbero più considerati in pericolo di vita.

Parallelamente, le indagini sull'accaduto hanno fatto significativi progressi. Il giovane di 18 anni che si è costituito dopo che tre minorenni erano già stati fermati dai carabinieri è ora indagato per tentato omicidio, poiché si ritiene che sia stato lui a infliggere le ferite ai tre uomini con un coltello. Questo dettaglio è emerso poiché le ferite riportate dalle vittime sarebbero compatibili con un'arma da taglio, piuttosto che con cocci di bottiglia. L'accusa di tentato omicidio è basata su testimonianze, immagini video e prove raccolte sul luogo dell'aggressione, e gli investigatori stanno lavorando per ricostruire con precisione la dinamica dei fatti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come stanno i tre uomini accoltellati in piazza Garibaldi a Cantù

QuiComo è in caricamento