Coltiva marijuana da quando è minorenne: arrestato 18enne a Porlezza

In casa una vera e propria serra con piante di cannabis

Marijuana sequestrata a Porlezza

I carabinieri della compagnia di Menaggio hanno arrestato un ragazzo di 18 anni che coltivava marijuana in casa. Nella sua abitazione di Porlezza il giovane, orginario della turchia, aveva allestito nel sottotetto una vera e propria serra con tanto di sistema di irrigazione e dispositivi per controllare e mantenere l'umidità corretta per la crescita delle piantine di canapa indiana. 

I carabinieri hanno ricostruito l'attività del giovane e hanno potuto acquisire elementi che dimostrano che il ragazzo coltivava marijuana da quando era minorenne. La produzione era finalizzata allo spaccio. Tutte le piante sono state sequestrate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, oltre 200 contagi: in Lombardia sono 173.

  • Coronavirus, ancora in prognosi riservata il paziente trasferito al Sant'Anna dal Lodigiano

  • Coronavirus, scuole chiuse e vietate le visite ai parenti in ospedale

  • Coronavirus, proposta shock in Ticino: chiudere accesso ai frontalieri

  • Fobia coronavirus, a Mariano Comense prendono a sassate un anziano cinese: interviene Dj Francesco

  • Coronavirus, morto il paziente ricoverato all'ospedale Sant'Anna

Torna su
QuiComo è in caricamento