Cronaca

Colpisce un carabiniere in testa con una pietra: arrestato

Un uomo di 33 anni di origine turca è stato arrestato in via Manara a Como dopo che ha colpito un carabiniere sulla testa con un grosso sasso. Intorno alle 17.30 l'uomo aveva cercato di sfondare il vetro della porta d'ingresso di uno studio di...

sasso-carabinieri-gen16

Un uomo di 33 anni di origine turca è stato arrestato in via Manara a Como dopo che ha colpito un carabiniere sulla testa con un grosso sasso. Intorno alle 17.30 l'uomo aveva cercato di sfondare il vetro della porta d'ingresso di uno studio di design in via Manara. Il titolare dell'attività ha allertato i carabinieri. Una pattuglia è giunta sul posto e ha sorpreso l'uomo mentre colpiva con una pietra il vetro. i carabinieri gli hanno domandato cosa stesse facendo e il motivo di simile ira. Lui ha per tutta risposta si è rivolto a loro gridando "ce n'è anche per voi" e ha scagliato la pietra contro uno dei carabinieri colpendolo e ferendolo alla testa. Nel frattempo sono arrivati i rinforzi con un'altra pattuglia. arresto-porta-manaraI carabinieri sono riusciti a immobilizzare l'uomo e portarlo in caserma. Giunto lì, però, la furia non si è placata: il turco ha imperversato nel suo raptus di follia, danneggiando, con un calcio, la porta di ingresso agli uffici. Da primi accertamenti sembra i motivi del gesto che hanno portato il giovane turco a compiere il gesto contro lo studio di design sarebbero riconducibili a un asserito credito vantato nei confronti del titolare. L'arrestato è stato trattenuto in camera di sicurezza al comando dei carabinieri di Como in attesa di rito direttissimo che si celebrerà venerdì mattina.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpisce un carabiniere in testa con una pietra: arrestato

QuiComo è in caricamento