Colf ladra a Mariano Comense, rubava tra una pulizia e l'altra

Una donna si è accorta che da casa sparivano oggetti preziosi

Dalla cabina armadio sparivano continuamente oggetti preziosi come gioielli e diamanti. Non è stato difficile per la padrona di casa indirizzare i propri sospetti sulla donna delle pulizie che due volte a settimana andava a casa sua per sbrigare le faccende di casa. I carabinieri della Tenenza di Mariano Comense hanno, dunque, avviato le indagini per provare la responsabilità della colf che tra ottobre e novembre aveva verosimilmente rubato dalla casa della donna che aiutava.
Alla fine la colf - una donna di 48 anni residente in provincia di Monza e Brianza - ha ammesso tutte le sue responsabilità raccontando di avere venduto gli oggetti rubati ad alcuni negozi di compro-oro. I militari sono riusciti a recuperare tutta la refurtiva. La colf ladra è stata denunciata.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Giovanni, senzatetto orgoglioso

  • Tragedia sui monti di Sorico: cacciatore morto per prendere un cervo

  • Como, picchia la moglie in centro: il video dell'arresto

  • Incidente a Mariano Comense: morto un motocilista di 53 anni

  • Incidente a Como: una persona incastrata fra le lamiere

  • Como, la celebrazione dell'impresa di Fiume scatena le polemiche

Torna su
QuiComo è in caricamento