Cocaina nelle mutande: fermato all'aeroporto di Orio

Circa 340 grammi di cocaina nelle mutande. Nascondere la droga tra le parti intime non gli è servito a eludere i controlli dei finanzieri e dei funzionari doganali dell'aeroporto di Orio al Serio. Un uomo di origine colombiana proveniente dalla...

droga-cocaina-lanzo

Circa 340 grammi di cocaina nelle mutande. Nascondere la droga tra le parti intime non gli è servito a eludere i controlli dei finanzieri e dei funzionari doganali dell'aeroporto di Orio al Serio. Un uomo di origine colombiana proveniente dalla Spagna è stato arrestato durante un controllo doganale. Si tratta dell'ultimo di una serie di persone fermate dalla Guardia di Finanza allo scalo aeroportuale bergamasco. Nel solo mese di settembre è stato sequestrato in totale più di un chilo di cocaina più quantità minori di droghe leggere come marijuana e hashish. I militari della guardia di Finanza hanno smascherato finiti preti, presunti uomini d'affari e donne over 50, tutti prestati al traffico internazionale di stupefacenti. (Foto archivio Quicomo).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Lombardia e Como in zona rossa dal 17 al 31 gennaio: cosa si può fare e cosa no

  • Chiara Ferragni, nuovo post nostalgico sul lago di Como: "Spero di comprare lì una casa vacanze"

Torna su
QuiComo è in caricamento